Come si fa una Naked Cake

naked cake

Naked Cake torta americana di gran moda al momento, anche detta torta nuda perché si libera di ogni copertura, che si tratti di panna, pasta di zucchero o glassa. Solo strati di torta e crema, più una gran quantità di frutta. Il bello di questo dolce è che si sviluppano più in altezza che in larghezza, gli strati di torta devono essere abbastanza precisi e tutti uguali, per dare un senso di ordine. Sono da preferirsi le basi compatte e ben umide, nel mio caso ho usato una Vanilla sponge cake, da cuocere in tre stampi della stessa dimensione, per quanto riguarda la farcitura scegliere creme abbastanza sostenute come: creme al burro, creme cheese o ganache al cioccolato. Una particolare cura è da riservare al cake topper, da prediligere le composizioni di frutta, magari abbinate a dei fiori freschi.

naked cake

Preferibilmente scegliere  frutta fresca di piccole dimensioni, è più stabile sopra la torta e dà un effetto più elegante alla composizione.

naked cake

Come si fa una Naked Cake
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Torte farcite
Serves: 8
Ingredients
  • Per la vanilla sponge cake:
  • 175 g di burro morbido
  • 175 g di zucchero a grana fine
  • 1 bacca di vaniglia
  • 175 g di uova (temperatura ambiente)
  • 175 g di farina 00
  • 6 g di lievito
  • un pizzico di sale
  • Per la crema al mascarpone:
  • 120 gr mascarpone
  • 250 gr panna vegetale
  • 150 gr latte condensato
  • limoncello
  • Per la bagna al limoncello:
  • 100 g di zucchero liquido al 70%
  • 100 g di acqua
  • 25 g di limoncello
  • Per la finitura:
  • frutta fresca
Instructions
  1. Instructions
  2. Vi consiglio di iniziare preparando i tre dischi di sponge cake, io ho utilizzato degli stampi da 20 cm di diametro.
  3. Armare la planetaria con la foglia e amalgamare il burro morbido con lo zucchero e i semini della vaniglia, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, aggiungere una alla volta le uova e il sale, unire anche la farina setacciata con il lievito, continuare ad amalgamare bene, ma senza lavorare troppo.
  4. Preparare le tre tortiere imburrate, dividere l'impasto nelle teglie aiutandosi con una sache à poche e formando uno strato non troppo alto.
  5. Infornare a 170 C° per circa 35/40 minuti.
  6. Sfornare, lasciare raffreddare, avvolgere in pellicola trasparente e far riposare in frigorifero
  7. Ora preparare la crema, mescolare il mascarpone e il latte condensato con una frusta. Montare la panna vegetale (ho usato quella vegetale perché rimane più compatta e mi permette di avere una crema più soda), unirla a piccole dosi al mascarpone, mescolando delicatamente. Aggiungere un po' di limoncello secondo i propri gusti. Conservare la crema in frigo coperta da pellicola.
  8. Preparare la bagna, anche questa si può fare con largo anticipo e conservarla in frigo.
  9. Versare in un tegame prima 30 g di acqua e poi 70 g di zucchero, far sciogliere il composto fino a raggiungere gli 85 ° C, a questo punto lo sciroppo è pronto, attendere che intiepidisca un po’ prima di aggiungere il limoncello.
  10. Procedere con l'assemblaggio della torta: con un coltello eliminare i bordi scuri dai tre dischi di torta, spruzzarli leggermente con la bagna al limoncello.
  11. Sistemare il primo disco su un vassoio rigido e spalmarlo con un abbondante strato di crema al mascarpone e frutti di bosco.
  12. Procedere allo stesso modo con tutti e tre gli strati.
  13. Decorare il topper della torta con tanta frutta fresca e una bella spolverata di zucchero a velo.
  14. Conservare in frigo.
naked cake

naked cake

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: