Chiffon Cake all’arancia

IMG_1914

Ed eccovi la torta più in voga del momento tra i food blogger, lo Chiffon Cake. Si tratta di uno straordinario ciambellone noto per la sua particolare sofficità, dovuta all’utilizzo dell’olio al posto del burro. Ma non solo, anche l’originale tortiera in alluminio provvista di piedini utili per capovolgere la torta dopo la cottura, ne favoriscono la morbidezza, ma anche la considerevole altezza. Le origini si fanno risalire al panettiere Californiano Harry Baker che la ideò nel 1927, quindi un altro dolce di origine americana, ma che ormai sta spopolando anche in Italia.

IMG_1925

Lo Chiffon Cake che vi propongo  oggi è aromatizzata all’arancia, ma volendo si presta benissimo anche per essere farcita, prossimamente le versioni più golose! Ma ora iniziamo con una ricetta base.

IMG_1938

Chiffon Cake all’arancia

Ingredienti:

  • 290 g di farina debole
  • 1 cucchiaino di bicarbonato o cremortartaro
  • 300 g di zucchero semolato
  • 1 bustina di lievito
  • 120 ml di olio di girasole
  • 7 uova
  • 1 bacca di vaniglia
  • 220 g di succo d’arancia
  • 2,5 g di sale

Procedimento:

  • Iniziare preriscaldando il forno a 160 °C, nel frattempo montare gli albumi in planetaria o con una frusta elettrica.
  • In un ampia ciotola, dopo averle setacciate unire le farine: lievito, bicarbonato e farina. Aggiungere lo zucchero, il sale e subito dopo l’olio, iniziando a mescolare con una frusta a mano, ora si possono mettere anche i tuorli e il succo d’arancia versato a filo. Da ultimi incorporare gli albumi, girando dal basso verso l’alto per non smontarli.
  • 1- Versare l’impasto nella tortiera specifica, che non servirà ungere, se non la prima volta con un cucchiaino d’olio. Infornare il dolce a 160 °C per circa 1 ora, più 10 minuti a 175 °C, non fare la prova stecchino altrimenti la chiffon cake si sgonfia.
  • 2- Subito dopo averla sfornata capovolgerla e lasciarla raffreddare per circa 3 ore. Trascorso questo tempo, aiutarsi con il collo della tortiera per estrarla e se serve, staccarla dalle pareti delicatamente con una spatolina. Servire spolverata di abbondante zucchero a velo.

Con questa ricetta partecipo al contest di Monica e Nicol Orange is the new Black

Contest-banner-def

Grazie per essere passata/o sul mio blog, mi piacerebbe se tu mi lasciassi un commento, un consiglio o anche un semplice saluto, qui sotto

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *